Adesione di Arcigay (Comitato Il Cassero)

Arcigay Il Cassero aderisce e partecipa alla manifestazione delle donne “Se non ora quando?” che si svolgerà domenica in molte città italiane, in particolare a Bologna porteremo la nostra presenza anche dietro uno sgargiante striscione fucsia e nero e con questo ci uniremo al corteo lungo il percorso cittadino della manifestazione, che partirà da Piazza XX Settembre alle 14.30.

Partecipiamo perchè da sempre convinti della necessità della coesione fra le donne e gli uomini liberi, fra i movimenti femminista, lesbico e omosessuale nella lotta contro la cultura eterosessista che impregna il nostro Paese, e soprattutto perchè vogliamo unirci alle voci che con forza hanno deciso di dire basta alla squallida deriva con cui il corpo delle donne viene costantemente strumentalizzato dal sistema di potere creato dal nostro capo del governo e che ormai va ben oltre la sua persona, influenzando nefastamente la politica, la cultura, le relazioni, lo spazio pubblico tutto.

Comitato provinciale Arcigay Il Cassero


One Comment on “Adesione di Arcigay (Comitato Il Cassero)”

  1. Alfred Canonico ha detto:

    Da una bellissima poesia di Livo Pelizzon, Alfred Canonico ne ha elaborato una satirica che dedica alle donne che parteciperanno alla manifestazione contro Berlusconi:
    ESSERE DONNA…ESSERE SANTA…ESSERE SANTANCHE’

    ESSERE DONNA… ESSERE SANTA… ESSERE SANTANCHE’

    O donna, quanto sei bella!
    Le cavalle soltanto,
    quelle del Cavaliere ovviamente,
    ti sono seconde,
    con distacco,
    e il sole ti è primo nella luce,
    ma tu per calore gli sei davanti.

    Dio Cavaliere quanto le hai dato!
    Se ci assomigli,
    è lei che Ti assomiglia:
    Tu, sei lei!

    In poche centinaia di giorni hanno le Tue mani
    amalgamato, abbozzato, plasmato, levigato
    con passione carezzando con polpastrelli d’aria;
    e la creta si è fatta capolavoro:
    E’ il Tuo autoritratto…
    …Ma il cuore è tutto suo:
    una conchiglia di carne che tra le valve racchiude
    amore e persuasione,
    offrendo all’inquieta umanità
    una nicchia di consolazione.

    Al mio risveglio in lei Ti vedo,
    Ti incontro per strada, piazze e contrade;
    nelle scuole Ti scorgo, fabbriche e musei;
    Ti scopro in caserme e in palazzi che contano;
    nei sogni miei mi appari
    e ad occhi aperti io Ti sogno:
    alla Tua presenza in ogni luogo mi converte,
    facendosi lezione di catechesi.
    Tu ce l’hai data per la Tua gloria!

    O donna, quanto sei bella!
    Con le tue forme competono le cavalle e le… cavalline soltanto,
    in distacco di anni-luce,
    e splende il sole un poco più del tuo sorriso,
    ma vanamente insegue il tuo calore.

    Livo Pelizzon e Alfred Canonico

    Alfred Canonico e Livo Pelizzon
    sono gli autori del romanzo-saggio
    <>
    (www.altromondoeditore.com)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...