Prima assemblea nazionale delle Donne per la Rivoluzione Gentile

L’11, 12 e 13 novembre 2011, si terrà a L’Aquila la prima Assemblea nazionale delle Donne per la Rivoluzione Gentile.
Ci siamo date appuntamento ad un anno dalla costituzione della Rete, per confrontarci sui nodi posti dal nostro Manifesto: l’incompiuta democrazia, la crisi del lavoro, l’ambiente, la violenza sulle donne, la corruzione, le pratiche clientelari, la giustizia, la legalità e la laicità.
L’obiettivo principale dell’assemblea è l’elaborazione di proposte per sciogliere i nodi, tale elaborazione sarà realizzata dai gruppi di lavoro che sabato 12, per tutta la giornata, lavoreranno per delle proposte condivise che dovranno essere presentate la domenica 13 in assemblea plenaria, alla presenza dei segretari nazionali dei partiti di sinistra, affinché possano diventare parte integrante del programma di governo del/della futuro/a candidato/a premier.
La nostra rete auspica fortemente la presenza Sua e delle aderenti alla organizzazione da Lei rappresentata, per il grande valore che la vostra esperienza potrà apportare nei gruppi nell’elaborazione delle proposte.
Ci incontriamo in un luogo carico di simbolico, Il terremoto del nostro tempo, consapevoli che il sapere delle donne, complessivo e trasformativo si radica proprio nella forza di svelare che questa crisi ha tutti i limiti e le atrocità del modello di sviluppo liberista.
Nella speranza di poterci incontrare a l’Aquila ed avviare tutte insieme la ricostruzione del nostro Paese , invio i migliori saluti e vive cordialità

Rete delle Donne della Rivoluzione Gentile

Per ogni informazione: tel. 3204394548
http://www.rivoluzionegentile.it

http://www.assemblea.rivoluzionegentile.it


8 commenti on “Prima assemblea nazionale delle Donne per la Rivoluzione Gentile”

  1. marina ha detto:

    Buongiorno,
    farò il possibile per essere presente a questo importante appuntamento. Mi sembra un buon percorso per una maggiore partecipazione democratica nel nostro paese. A presto. Marina

  2. Serena ha detto:

    andiamoci tutte, si. Un “se non ora quando” a L’AQUILA, simbolo dell’inettitudine di questo governo. Riempiamola di rivoluzione gentile e progetti. Portiamo il nostro modesto contributo economico a quello scempio di inefficienza e inettitudine politca. Portiamo le nostre idee e affermiamo con energia che non ci siamo dimenticate:
    gli insulti
    le prevaricazioni
    l’ironia becera e maschilista
    la superficialità
    gli inganni
    le porcherie
    le risate dei faccendieri
    il teatrino dei dossieraggi
    le mancate risposte al popolo italiano
    le compravendite di parlamentari
    le candidate-veline
    gli aiuti umanitari alle nipoti di presidenti esteri tiranni
    le amazzoni e le tende beduine
    ….continuo?

    • rita saraò ha detto:

      speriamo di essere in tantissime per condividere insieme alle donne dell’associazione aquilana Terre-mutate, con le quali siamo in relazione, tutte le nostre proposte. Vi aspettiamo numerosissime.
      rita

  3. loredana ha detto:

    Farò il possibile per essere presente il 12 e 13 novembre prossimo!
    Oltretutto mi legano all’Aquila affetti familiari. Vi prego di tenermi aggiornata sul programma e sulle manifestazioni!
    grazie
    loredana

  4. Felicissima di questa iniziativa e sopratutto del luogo ove realizzarla veramente simbolico di tutto il peggio elargito a piene mani dall’unto del Signore & Company, proporrò a tutte le compagne del Se Non Ora Quando di Salerno, di cui faccio parte, una partecipazione la più ampia massiccia.
    A presto Anna Maria

  5. rita saraò ha detto:

    vii aspettiamoooooooo!!!!


Rispondi a marina Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...